Collegamento in zona doppia di due sensori su un unico terminale della centrale di allarme INIM

In questo video vi parlerò dei terminali configurati come zona doppia che è sempre un tipo i bilanciamento e precisamente il triplo bilanciamento che abbiamo già visto. Nel triplo bilanciamento abbiamo utilizzato un resistore in parallelo all’uscita dell’antimascheramento mentre in questo caso lo collegheremo in parallelo sull’uscita di allarme del secondo sensore.

30 zone gestite separatamente

Questo tipo di bilanciamento permette di avere due zone e quindi due sensori su ogni terminale.  Infatti se controlliamo le caratteristiche della centrale, il modello 515 gestisce un massimo di 15 terminali e se li  configuriamo tutti come zona doppia, abbiamo un totale di 30 zone nonché 30 sensori gestibili separatamente.
Questo non vuol dire che non possiamo installate più di 30 sensori ma solo che, se vogliamo installarne qualcuno in più, dobbiamo collegare le uscite in serie senza resistori, per cui verranno visti come un singolo sensore o zona, ma di questo ne parleremo in un’altra occasione.

caratteristiche centrale allarme inim

Schema di collegamento

Vediamo lo schema di collegamento che troviamo sempre sul manuale. Qui si vede come le uscite di allarme dei sensori sono collegate in serie e ogni uscita ha un  resistore collegato in parallelo.

Questo è quello di cui abbiamo bisogno: due sensori di movimento; due cavi di allarme composti ognuno da 2 fili di sezione 0,5 di colore rosso e nero per l’alimentazione e due fili di sezione 0,22 di colore bianco e rosso per collegare i morsetti di allarme;  e in fine due resistori, uno da 3,9 kΩ e l’altro da 6,8 kΩ.

sensori allarme e resistori

Colleghiamo il sensore Bentel in zona 1

Iniziamo con il sensore della Bentel che sarà la Zona 1. Per prima cosa inseriamo in parallelo all’uscita di allarme il resistore da 3,9 kΩ. Sul morsetto NC colleghiamo anche il filo rosso connesso al terminale T1 della centrale. Colleghiamo il filo bianco al morsetto C dell’uscita di allarme.  Questo filo andrà collegato al filo rosso della Zona 2.  Infine colleghiamo anche il filo nero e rosso di  sezione 0,5 per l’alimentazione.

collegamento sensore allarme bentel

Coleghiamo il sensore EEA in zona 2

Ora colleghiamo il sensore dell’ EEA che sarà la Zona 2. Anche qui colleghiamo il resistore in parallelo all’uscita di allarme ma quello di valore più elevato di 6,8 kΩ.
Colleghiamo il filo rosso al morsetto L+ dell’uscita di allarme. Questo filo va poi collegato a quello di colore bianco della Zona 1. Colleghiamo anche quello bianco al morsetto di allarme rimasto libero. Colleghiamo anche i fili di alimentazione.

collegamento sensore allarme EEA

Collegamento in centrale della zona doppia

Non ci resta che fare il collegamento in  centrale. Il filo rosso che abbiamo collegato sul sensore della Zona 1 va inserito nel morsetto T1, mentre quello bianco del sensore della Zona 2 nel morsetto di massa o negativo. Ora colleghiamo anche i fili per fornire alimentazione ai sensori. I due rossi di sezione 0,5 li colleghiamo al morsetto +AUX e quelli neri assieme al filo bianco.

Rimangono liberi ancora due fili quello bianco di Zona 1 e quello rosso di Zona 2. Questi due fili li collegheremo insieme, in questo modo collegheremo in serie le uscite dei due sensori a chiuderemo il circuito del terminale T1. Isoliamo il collegamento con della guaina termorestringente. Ora il collegamento è completo. Le due uscite di allarme dei sensori sono collegate in serie e ogni uscita ha il suo resistore in parallelo.

collegamento in centrale della zona doppia

Add comment

Consulenza gratuita

Consulenza gratuita per gli iscritti ai canali Youtube:
Informatica
Antifurti
Esponi la problematica in un commento del canale e se è necessario concorda l'orario per una chiamata Skype